Chi Siamo

Sede di Roma

Maite Bulgari

Giornalista, regista e produttrice indipendente, si laurea in Scienze della Comunicazione e in Filosofia all’Università Complutense di Madrid. Consegue un Master in Storia ed Estetica Cinematografica a Valladolid ed un dottorato di ricerca in Filosofia presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.
È Presidente e fondatrice di Anthos Produzioni e Garbo Produzioni, società operanti nell’industria audiovisiva, nonché socio e Vicepresidente di Leone Film Group.
Attualmente è membro del CDA di Cinecittà Istituto Luce, Fondazione dell’Ospedale Bambin Gesù, Teatro alla Scala, Galleria Borghese e Fondazione Fare Cinema. Insieme a Feltrinelli Editore, è socio fondatore e membro del CDA della casa editrice milanese SEM.
È inoltre Presidente dell’Associazione Mecenati della Galleria Borghese – Roman Heritage Onlus e socio fondatore della Fondazione Paolo Bulgari.

Laura Cavatorta

Dopo una lunga esperienza manageriale in ruoli di vertice, oggi si occupa di Corporate Governance ed è amministratore indipendente di società quotate.

Studia possibili percorsi evolutivi per l’affermazione di sistemi sostenibili, basati sui principi ESG quali fattori di cambiamento della società civile, della realtà produttiva e delle istituzioni, attraverso l’innovazione e lo sviluppo del capitale umano.

Partecipa a network focalizzati sulla sostenibilità e sulla parità di genere, perseguendo la piena occupazione delle donne e il loro ruolo paritetico nel ripensamento del nostro futuro

Francesca Esposito

Dopo l’esperienza nelle istituzioni, governative e parlamentari, oggi offre la propria consulenza indipendente nell’ambito delle relazioni istituzionali e della comunicazione politica. Ha ricoperto diversi incarichi, fra cui quello di capo della segreteria tecnica del Ministero dello Sviluppo Economico e direttore generale di un gruppo parlamentare al Senato della Repubblica. Ha preso parte a numerose missioni internazionali, in particolare in aree di crisi (Afghanistan, Iraq, Corea del Nord e Siria) e ha svolto attività di consulenza per i processi di internazionalizzazione nei PVS e PMA, sempre in ambito governativo e parlamentare. Dopo la laurea in scienze politiche alla Luiss ha iniziato l’attività accademica presso l’Istituto degli Studi Sociali del medesimo ateneo e successivamente al conseguimento del Master in Comunicazione e Organizzazione dell’Università La Sapienza ha intrapreso un percorso professionale nell’ambito delle relazioni esterne e organizzazione di eventi, in particolare per Auditorium Conciliazione e Rai. Attualmente fa parte della squadra di consulenti della Q10 Media.

Patricia Navarra

Descrizione

Diamara Parodi Delfino

Presidente e co-fondatrice di Q10 Media, società di advisoring nel campo della strategie di comunicazione, sviluppo di contenuti ed organizzazione di eventi. Segue in prima persona molti clienti come il Gruppo Caltagirone Editore, l’Istituto di Enclicopedia Italiana Treccani e Inwit. Si laurea in Drama and Theatre Studies alla Royal Holloway University di Londra e ha iniziato la sua carriera all’estero tra l’Inghilterra e la Francia.

Si specializza nel campo organizzativo del mondo dell’arte (Electa-Mondadori) e del cinema (Fondazione Cinema per Roma), ed è stata docente al Master della Luiss Business School in Gestione della Produzione Cinematografica e Televisiva e dei corsi organizzati da AsForCinema ed Anica. Ha una lunga esperienza in Relazioni istituzionali in particolare nell’ambito degli enti camerali, comune di Roma e i ministeri di riferimento. E’ stata responsabile di uno dei 4 progetti inclusivi di comunicazione di Expo 2015, ed infine direttore marketing e fundraising della Fondazione Musica per Roma – l’Auditorium Parco della Musica.

Attualmente è membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Sacchetti Onlus, che finanzia progetti a favore del patrimonio storico, culturale e artistico, nel campo della ricerca scientifica e della solidarietà sociale. 

Patrizia Ravaioli

Da sempre impegnata nei processi d’innovazione e di change management, ha acquisito specifiche competenze nel Healthsector, con il ruolo di Direttore Generale della Croce Rossa Italiana e della Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori. Gli ultimi dieci anni sono stati senza dubbioun’esperienza professionale straordinaria avendo gestito la privatizzazione della Croce Rossa (200 milioni di attività, 5.000 dipendenti/collaboratori e 150.000 volontaricoinvolti), vedendo evolvere, il suo ruolo da Direttore Generale della CRI aCommissario Liquidatore al fine di portare a compimento il progetto di riordino voluto dal Governo.

Dopo una lunga esperienza come consulente di direzione e responsabile practice PALfino a diventareassociated partner inConsiel (gruppo Telecom Italia-Finsiel) diventa Area Manager – Enterprise Digital Architects, società nata da una riorganizzazione del Gruppo Ericsson.

Appassionata alle tematiche HR e P&C è stata Presidente di molti Nuclei di Valutazione oltre che dell’Organismo Indipendente di Valutazione dell’Aran. Autrice di numerosi articoli pubblicati sul Sole24 Ore e di: “Pianificazione strategica e Balanced Scorecard negli enti locali.” (Angeli,2007); “La gestione delle risorse umane negli Enti Locali” (Angeli, 2001); “Controllo di gestione e nuclei di valutazione negli enti locali” (Giuffrè, 1998).

E’ stata docente presso l’Università degli Studi di Firenze e Pisa nonché Membro del Management Committee dell’Excutive MBA di Alma Graduate School dell’Università di Bologna e membro del Comitato territoriale di Consultazione e Credito della Direzione territoriale Centro Sud del Banco Popolare.

Costantemente impegnata nelle tematiche di gender balance è stata parte di RedWivo  (Red Cross and Red CrescentWomen’s Network ) ed ha partecipato ai programmi “In the Boardroom” e “CEO School”organizzati da Valore D, per favorire l’ingresso delle donne nei CdA.

Laureata in Economia e commercio all’Università degli studi di Firenze parla fluentemente inglese.

La fortuna di fare parte della più grande organizzazione umanitaria del mondo, ha rafforzato il suo commitment nelcontribuire ad avere un mondo migliore ed hafatto maturare il desiderio didiventare essa stessa volontaria della Croce Rossa Italiana e Consigliere qualificato di Diritto Internazionale Umanitario nei conflitti armati e nelle crisis response operations.