Chi Siamo

Consiglio Direttivo

Maurizia Iachino

Ha fondato il movimento Fuori Quota nel 2011 per sostenere il riconoscimento e lo sviluppo delle capacità femminili, impegno che ha seguito anche come Chair di Ong internazionali (Save the Children fino al 2008  eOxfam Italia fino al 2018).

Dal 2002 si dedica allo sviluppo della Corporate Governance in Italia,come GovernancePractice Leaderin  Key2people.

Advisor di Famiglie Imprenditoriali con focus sull’educationai valori dell’ Azionistadelle nuove generazioni.

Consigliere in: AIDAF —  Valore D—    Fondazione ATM —   Banca d’Italia Milano

 

Alessia Mosca

Segretario generale Italia-ASEAN, vice presidente Fuori Quota e professore aggiunto di EU Trade Policy, Università SciencesPo (Parigi).

Già deputata al Parlamento italiano (2008-2014) ed europeo (2014-2019), è promotrice della legge 120/2011 “Golfo-Mosca” che introduce quote di genere nei consigli di amministrazione delle società quotate e partecipate.

Lucia Calvosa

Nata a Roma il 26 giugno 1961. È professore ordinario di diritto commerciale all’Università di Pisa. Nella Facoltà di Economia di Pisa, in cui è titolare della cattedra di Diritto commerciale, ha ricoperto in passato anche gli insegnamenti di Diritto Fallimentare, di Diritto Privato e di Diritto Bancario.  È stata chiamata a collaborare ai più accreditati e diffusi manuali di discipline commercialistiche attualmente in circolazione, nonché a numerosi commentari della normativa societaria e fallimentare. È iscritta all’albo degli Avvocati di Pisa dal 1987 e a quello dei Cassazionisti dal 1999 ed esercita la professione forense da oltre venticinque anni, occupandosi di questioni specialistiche, giudiziali e stragiudiziali, soprattutto in materia societaria e fallimentare.

Monica De Paoli

Notaio, co-founder Milano notai. Membro della Commissione Terzo settore del Consiglio nazionale del notariato. Vice Presidente del Consiglio di gestione del Comitato Officina Dopo di noi. Membro del Consiglio di amministrazione di Assobenefit. Consulente di Fondazione Italia Sociale

Paola Dubini

Paola Dubini è professoressa di Management presso l’università Bocconi e visiting professor presso l’IMT di Lucca. Si occupa di trasformazioni dei settori culturali per effetto della digitalizzazione, di condizioni di sostenibilità delle organizzazioni culturali, di agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile a livello territoriale. Accompagna imprese di grandi dimensioni nella creazione di contesti e meccanismi organizzativi che permettano la crescita delle donne in posizioni manageriali.

E’ consigliere indipendente e membro del Comitato Controllo e Rischi del Gruppo Cofide, è consigliere indipendente di Egea Spa e Ciesseci Spa, membro del consiglio di amministrazione di Palazzo Ducale a Mantova, della Lombardia Film Commission, della Fondazione Mondadori, dell’associazione Dimore del Quartetto e membro del comitato di valutazione del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnica di Milano.

Paola Mascaro

Paola Mascaro è una Executive in ambito Comunicazione & Public Affairs con 25 anni di esperienza in aziende globali, con incarichi in Italia e a livello internazionale.  Le sue principali aree di competenza includono brand positioning, corporate communications, thought leadership.

Dal giugno 2013, Paola ha assunto l’incarico di Direttore Communications & Public Affairs di GE in Italia. L’anno successivo ha acquisito anche la responsabilità di Avio Aero, azienda acquisita nel 2013 dal Gruppo GE, dove siede nel leadership team.

Paola è entrata in GE nel 2011 come Direttore Comunicazione di  GE Capital, la divisione finanziaria; nell’aprile del 2013 è stata nominata Communications Integration Leader per l’acquisizione di Avio Aero con l’obiettivo di integrare strategia, processi e progetti di comunicazione della nuova azienda  con le strategie e le linee guida di GE.

In precedenza Paola ha lavorato in Alcatel-Lucent come Direttore Communications & Public Affairs per Italia e paesi dell’area mediterranea, inclusi Nord Africa e Israele. Prima di allora ha lavorato per diversi anni in Accenture ricoprendo diversi ruoli nell’area Marketing & Communications.

Paola ha una laurea in Storia Contemporanea presso la facoltà di Lettere & Filosofia e un Master in Programmazione Neuro Linguistica.

E’ Consigliera di Valore D e co-ideatrice e promotrice di In the Boardroom. Nell’Assemblea di Valore D del prossimo 20 giugno sarà formalizzata la nomina a Presidente dell’associazione per il prossimo triennio.

Paola è docente a contratto presso il corso di laurea in lingua inglese Global Governance (Università di Tor Vergata – Roma) e presso il Master in Comunicazione d’Impresa della LUISS Business School (Roma).

Paola Profeta

Paola Profeta è professore associato di scienza delle finanze all’Università Bocconi e coordinatrice della Dondena Gender Initiativedel Centro Dondenaper le Dinamiche Sociali e Politiche Pubbliche, affiliata al CESifo di Monaco e al CHILD del Collegio Carlo Alberto di Torino e scientificadvisordella Unicredit and Universities Foundation. E’ direttrice del Master of Science inPolitics and Public Policy dell’Università Bocconi.

Laureata con lode in Discipline Economiche e Sociali all’Università Bocconi di Milano, ha ottenuto il PhD in Economia alla PompeuFabraUniversity di Barcellona. Prima di far parte della facultyBocconi, è stata ricercatrice all’Università di Pavia, post-doc all’Università Cattolica di Louvain in Belgio. Ha svolto periodi di ricerca alla Columbia University di New York, Nuffield College-Oxford University, Harvard Kennedy School, Università della California a Los Angeles, CESifodi Monaco, Università di Lugano, Università di Rennes, Università di Edimburgo, Trinity College Dublin.

Fa parte del comitato editoriale di European Journal of Political Economy CESifoEconomicStudiese del board of management dell’International Institute of Public Finance.

I suoi interessi di ricerca sono nel campo della economia di genere, dell’economia pubblica, della political economy e dei sistemi di tassazione comparati. Ha pubblicato in riviste internazionali di prestigio tra cui Journal of the EuropeanEconomicAssociation, Journal of Public Economics, EuropeanEconomicReview, Economic Journal, Oxford EconomicPapers, Economic Policy, Journal of Public EconomicTheory, International Tax and Public Finance, European Journal of Political Economy, Public Choice, e ha scritto numerosi libri internazionali pubblicati da Palgrave, Routlege, Elgar.

Ha coordinato progetti di ricerca finanziati da organizzazioni internazionali, fondazioni private, università e centri di ricerca. Ha organizzato numerosi convegni internazionali sul tema delle pari opportunità e della promozione delle carriere femminili. Sullo stesso tema, è attiva nel dibattito nazionale e internazionale. Collabora con il Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e con numerose associazioni che si occupano di parità di genere e leadership femminile. Scrive su Il Sole 24 Ore e collabora con il Corriere della Sera e il blog La 27esima Ora.

Sabina Ratti

Descrizione

Cristina Rossello

Laureata in giurisprudenza, è avvocato, cassazionista, con proprio studio in Milano, in Roma e in Bruxelles. Consulente strategico in imprese familiari industriali e in gruppi internazionali anche nel mondo bancario, dell’editoria e sportivo, con esperienza di commissariamenti, amministrazioni giudiziarie di beni sequestrati e confiscati nonché di amministrazione straordinaria per incarichi prefettizi per interdittive e curatore di società. Esperienza ultra venticinquennale in società quotate, anche come vice presidente di banca, presidente di comitato Controlli interni e rischi, presidente di comitato Nomine, presidente di comitato Indipendenti e membro di comitato Parti correlate. È Lead Indipendent Director in società quotate. Ha svolto attività di diritto dello sport. È stata docente al corso di perfezionamento di Diritto sportivo e Giustizia sportiva dell’Università Statale di Milano e responsabile della direzione legale nonché assistente alla presidenza per alte strategie della Lega nazionale professionisti e vice commissario del Coni in federazioni sportive. Presiede l’associazione di mentoring, Progetto Donne e Futuro, di cui è anche ideatrice, per la valorizzazione dell’eccellenza femminile e per il sostegno di giovani ragazze che accedono al mondo del lavoro e per la loro crescita professionale.